Luogo/location

Como- Italy

 

Progetto/project

scenografia - 1997

 

Partner principali/principal partner

Attilio Terragni con Tom Wack

 

Cliente/client

Conservatorio di Como

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Allestimento per la stagione cameristica del Conservatorio di Como. Sei elementi a geometria variabile sono sospesi nello spazio della sala e illuminati da fari con diverse colorazioni. Durante l’esecuzione del concerto l’illuminazione é connessa a un software che elabora i suoni in intensità luminose random. Gli elementi sospesi modificano lo spazio fisico con le loro ombre e i loro colori  in movimento. Le relazioni tra luci dirette e riflesse  amplia le relazioni tra la musica e lo spazio circostante, non più uno spazio statico o una scenografia fissa, ma in continua evoluzione con il concerto.

 

Design for  the chamber music season of the Conservatory of Como. Six elements of variable geometry are suspended in the space of the room and illuminated by lights with different colors. During the execution of the concert lighting is connected to a computer that processes sounds in random light intensities The suspended elements affect the physical space with their shadows and colors in motion. The relationship between direct and reflected light extends the relationship between the music and the space around it, no longer a static space or setting fixed but constantly changing with the concert.

FOTOGALLERY

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© studio ATTILIO TERRAGNI Via Andrea Verrocchio 30 20129 MILANO Partita IVA: